BLONDIES AL BURRO DI ARACHIDI - senza glutine, zucchero e vegan

 

Questi blondies al burro di arachidi senza glutine, zucchero e vegan sono la versione chiara dei famosissimi brownies (al cioccolato). Io li adoro, hanno una consistenza fantastica grazie al burro di arachidi, si sciolgono in bocca, provateli!

Sono perfetti per una colazione sana oppure anche come merenda per i bimbi.

Ricetta adatta al gruppo A, AB. Il gruppo 0 e B utilizzare il burro di mandorle. Il gruppo 0 omettere la vaniglia. Il gruppo B sostituire la farina di amaranto con quella di quinoa o mandorle.

 

Blondies al burro di arachidi senza glutine e vegan

 

INGREDIENTI

10 g farina di semi di lino o chia
30 ml acqua
45 g farina di amaranto o di mandorle
160 g burro di arachidi o mandorle
60 g datteri
1 pizzico di vaniglia
3 g lievito in polvere per dolci

 

 

PROCEDIMENTO

La prima cosa da fare è mettere in ammollo i datteri in acqua calda per circa 20 minuti. L’acqua calda semplicemente perchè velocizza il processo.
Poi in una ciotola capiente versiamo la farina di semi di lino, anche di chia va bene, e poi aggiungiamo l'acqua e mescoliamo.

 

Poi aggiungiamo il burro di arachidi, anche di mandorle va benissimo ma quello di arachidi avra’ un sapore piu’ intenso e decisamente piu buono.
Aggiungiamo anche la farina di amaranto ma va bene anche un altro tipo farina che avete in casa.

 

Poi uniamo anche il lievito in polvere per dolci e infine i datteri, che andiamo a frullare insieme all’acqua di ammollo.
Mescoliamo bene tutti gli ingredienti e aggiungiamo 2 cucchiai di acqua per ammorbidire il composto.

 

A questo punto prendiamo una pirofila, la mia e di 14x23 cm, basta che non utilizzate una pirofila troppo grande altrimenti otterrete delle barrette troppo sottili. Ricopriamo la pirofila con della carta da forno e distribuiamo il composto all’interno con l’aiuto di una spatola.
A questo punto cuociamo nel forno statico pre riscaldato a 180 gradi per 20 minuti.
 
La particolarità di questi blondies è proprio quella di rimanere morbidi all’interno, quindi non dovete cuocerli più di 20 minuti.
Una volta pronto l’ho fatto raffreddare del tutto ed ho tagliato dei quadretti.

 

Infine ho mescolato 1 cucchiaio di burro di arachidi con circa 50 ml di acqua in modo da ottenere una crema liscissima che poi ho utilizzato per guarnire i blondies.
 
Questi blondies si conservano per tanti giorni e sono perfetti come snack quando scatta quella voglia di dolce improvvisa, provateli anche voi!

 

Blondies al burro di arachidi senza glutine e vegan