Girelle crema e uvetta

 

 

Girelle sofficissime con crema pasticcera e uvetta adatte a tutti i gruppi sanguigni!

Puoi anche omettere i 30 g di zucchero nell'impasto.

Se sei gruppo A, B oppure AB puoi utilizzare anche dell'essenza di vaniglia per insaporire.

 

INGREDIENTI

per l'impasto:

- 250 g farina di quinoa + 20 g per impastare
- 30 g cuticola di psillio
- 30 g zucchero 
- 6 g lievito di birra secco
- 30 ml olio di vinacciolo 
- 20 ml marsala
- 400 ml latte di mandorle/soia tiepido
-120 g di uvetta in ammollo (per 10 min)
- buccia grattugiata di 1 limone 

 

INGREDIENTI

per la crema pasticcera:

- 200 ml latte di mandorle/soia
- 2 tuorli
- 20 g zucchero
-15 g farina di quinoa

 

PROCEDIMENTO

Unisci la farina di quinoa insieme alla cuticola di psillio, al lievito, allo zucchero, alla buccia del limone e mescola.
Separatamente versa il latte di mandorle in una ciotola insieme all'olio e al marsala.
Unisci gradualmente gli ingredienti liquidi a quelli secchi mescolati precedentemente.
Infarina il piano di lavoro con i 20 g di farina di quinoa, rovescia l'impasto che dovra' aver raggiunto una consistenza morbida ed appiccicosa e impasta con le mani finche' otterrai un panetto morbido ed elastico. 
Riponi il panetto in una terrina spolverata con poca farina, copri il tutto con una canovaccio e fai lievitare per 40 minuti in un luogo caldo e privo di correnti d'aria.

 

Prepara la crema pasticcera.

 

Monta i 2 tuorli con i 20 g di zucchero finche' diventeranno chiari e spumosi, utilizza una ciotola profonda piu' piccola in quando le dosi della crema pasticcera sono dimezzate.
Raggiunta la consistenza spumosa incorpora gradualmente la farina di quinoa mescolando delicatamente con una spatola.
Versa il latte di mandorle in un pentolino e portalo all'ebollizione. 
Raggiunto il bollore versa nel latte di mandorle il composto uova, zucchero e farina montati precedentemente e mescola velocemente con una frusta per evitare la creazione di grumi.
Continuando a mescolare fai cuocere la crema per pochi secondi finche' avra' raggiunto una consistenza omogenea e cremosa.

 

Prepara le girelle.

 

Pre riscalda il forno a 180 gradi statico e fodera una teglia capiente con carta forno.
Trascorsi 40 minuti riprendi l'impasto e stendilo con il matterello su un foglio di carta forno ad uno spessore di quasi 1 cm, cercando di creare un rettangolo. Ritaglia i bordi in eccesso (potrai riutilizzarli per fare dei cornetti o delle piccole pagnotte).
Versa la crema pasticcera al centro del rettangolo e con una spatola stendila uniformemente su tutta la superficie.
Distribuisci anche l'uvetta, precedentemente ammollata e strizzata bene, su tutta la superficie dell'impasto.
A questo punto arrotola il rettangolo aiutandoti con la carta forno.
Ritaglia gli estremi del rotolo e taglia le girelle spesse circa 2 cm con un coltello ben affilato e umido. Ti consiglio di lavare il coltello ogni volta che tagli una girella.
Riponi le girelle sulla teglia, coprile con della pellicola per alimenti e falle riposare per 30 minuti.
Dopo 30 minuti spennella le girelle con un uovo sbattuto e infornale per 20-25 minuti o comunque fino a doratura.
Servi le girelle subito oppure conservale in un contenitore di latta con coperchio per massimo 2-3 giorni.
 

 

La cuticola di PSILLIO, e' l'involucro che riveste i semi di psillio (buccia o anche cuticola viene chiamata) che a contatto con l'acqua sviluppa mucillagine che fa da legante, sostiene la lievitazione nei panificati, dona anche friabilità e sofficità. Si può usare in tutti i tipi di impasti, frolle, pan di Spagna ecc. Particolarmente nei lievitati senza glutine non essendoci la maglia glutinica elastica che sostenga la lievitazione e la formazione dell'alveolatura, le bucce/cuticole dello psillio svolgono questa funzione. La puoi acquistare su Amazon oppure nei negozi bio piu' forniti.