3 DOLCI SENZA ZUCCHERO - SANI e VELOCI per una COLAZIONE SANA con i fiocchi!

 

Quante volte vi è capitato di desiderare un dolce ma di fermarvi davanti ai sensi di colpa? Beh, a me è capitato tante volte, ma dopo il video di oggi non capiterà più!

 

Oggi prepariamo 3 dolci senza zucchero bianco raffinato. Per dolcificare utilizzerò semplicemente delle mele e della marmellata senza aggiunta di alcun tipo di zucchero.

 

Questa non dovreste avere difficoltà a trovarla nei supermercati.
Come sempre i dolci di oggi sono senza glutine e senza latticini come tutte le nostre ricette e siete nuovi qui sul canale lasciateci un mi piace e iscrivetevi, questo piccolo gesto ci fa capire che i nostri video vi sono utili
e aiuta tantissimo a crescere il canale e diffondere ciò che facciamo ogni settimana.

 

>> Scarica la guida GRATUITA sulle 3 abitudini qui: https://www.nutrimenteecorpo.com/abitudini

 

>> Brownie alle patate dolci: Ricetta adatta al gruppo 0, B, AB. Il gruppo A utilizzare le carote oppure la zucca.

 

>> Schiacciatina di mele: Ricetta adatta al gruppo A. Il gruppo B, AB utilizzare la farina di quinoa. Il gruppo 0 omettere la cannella.

 

>> Crumble alla marmellata: Ricetta adatta al gruppo 0 e A. Il gruppo B, AB utilizzare la farina di quinoa + fiocchi di quinoa al posto del grano saraceno. Il gruppo B, AB sostituire l'olio di semi di girasole con l'olio di vinacciolo.
 

 

 

BROWNIE ALLE PATATE DOLCI

 

 

Il primo dolce che prepariamo è un golosissimo brownie e attenzione oltre ad essere senza zucchero è anche senza alcun tipo di farina. 

INGREDIENTI

500 g patate dolci (pesate senza buccia) 

90 g burro di mandorle

20 g cacao amaro

1 cucchiaino raso lievito in polvere per dolci

2 uova

20 g cioccolato fondente al 100%

 

PROCEDIMENTO

La prima cosa da fare è cuocere 500 g di patate dolci, io le ho pesate senza la buccia e infine le ho fatte bollire per una ventina di minuti. 
Se non potete usare le patate dolci, provate con le carote oppure con la zucca,  seguendo lo stesso procedimento.

 

Quindi ho frullato le ho frullate in modo da ottenere una purea dopodichè le ho messe in una ciotola più grande insieme a 90 g di burro di mandorle, 20 g di cacao amaro, 1 cucchiaino raso di lievito in polvere per dolci ed ho mescolato il tutto.
Questo brownie viene benissimo anche con il burro di arachidi o di nocciole.

 

A questo punto ho aggiunto anche 2 uova ed ho mescolato fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine ho preso anche 20 g di cioccolato fondente al 100% e l'ho tagliato a pezzetti ma se volete ometterlo non è un problema.
A questo punto ho preso un foglio di carta da forno, l'ho bagnato e strizzato e l'ho utilizzato per ricoprire uno stampo quadrato da 24x24 cm.

 

Ho versato l'impasto all'interno e l'ho livellato con un cucchiaio.
A questo punto ho decorato la superficie con del burro di mandorle ed ho infornato nel forno statico pre riscaldato a 175 gradi per 25 minuti.

 

Una volta cotto l'ho fatto raffreddare completamente prima di tagliarlo.
La leggera dolcezza delle patate dolci rende questo brownie delicato, ottimo per la colazione oppure come spuntino.

 

 

SCHIACCIATINA DI MELE

 

 

Il secondo dolce che prepariamo è in assoluto il mio preferito, soltanto il profumo che emana durante la cottura mi ricorda tantissimo la crostata con le mele della nonna.

Al posto della farina di grano saraceno potete utilizzare quella di quinoa o di amaranto e se non avete il burro vegetale va benissimo anche lo yogurt di soia.

 

INGREDIENTI

3 mele

1 cucchiaino di cannella la buccia grattugiata di 1 limone

250 g farina di grano saraceno

1 pizzico di sale

1 uovo

80 g burro vegetale fatto in casa (QUI la ricetta oppure QUI) oppure yogurt di soia

60 g latte di soia o di mandorle

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prendiamo 3 mele, le sbucciamo e le grattugiamo fui fori più larghi della grattugia.
Dopo averle grattugiate le strizziamo e le mettiamo in una ciotola. Aromatizziamo con 1 cucchiaino di cannella, la buccia grattugiata di 1 limone piccolo e le mettiamo da parte.

 

Potete tranquillamente aromatizzare anche con altre spezie come i chiodi di garofano in polvere, 1 o 2 pizzichi perchè hanno un sapore molto intenso oppure con del cardamomo che sta benissimo con le mele.

 

Separatamente uniamo 250 g di farina di grano saraceno con 1 pizzico di sale dopodichè aggiungiamo 1 uovo, 80 g di burro vegetale fatto in casa e mescoliamo il tutto. Aggiungiamo anche 60 g di latte di soia e impastiamo a mano fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

 

Lo facciamo riposare nel frigo per circa 15-20 minuti dopodichè lo posizioniamo sulla carta da forno leggermente infarinata e lo dividiamo a metà.

Stendiamo la prima metà ad uno spessore di 4-5 millimetri dopodichè lo posizioniamo in uno stampo per crostate da 26 cm di diametro e distribuiamo all'interno anche le mele.

 

Mettiamo da parte e stendiamo anche la seconda metà dell'impasto. Arrotoliamo delicatamente l'impasto sul matterello e ricopriamo la nostra schiacciatina.
A questo punto sigilliamo bene i bordi e tagliamo via l'impasto in eccesso. Possiamo anche aiutarci con la carta da forno per chiudere i bordi oppure con i rebbi di una forchetta.

 

Ora spennelliamo leggermente con del latte di soia e inforniamo nel forno statico pre riscaldato a 180 gradi per 25 minuti.
Una volta cotta per evitare di usare lo zucchero a velo io l'ho decorata con delle fettine di mele e poca granella di mandorle ma è totalmente facoltativo.

 

 

 

 

CRUMBLE ALLA MARMELLATA

 

Il terzo dolce che prepariamo è un profumatissimo crumble dolcificato soltanto con della marmellata, ha quasi il sapore della granola quindi perfetto anche da sbriciolare in una tazza di latte di mandorle o caldo.

INGREDIENTI

150 g granella di mandorle

90 g farina di grano saraceno

150 g fiocchi di grano saraceno

1 pizzico di sale

80 g burro di mandorle

120 g latte di soia

50 g olio di semi di girasole

PROCEDIMENTO

In una ciotola ho unito 150 g di granella di mandorle, 90 g di farina di grano saraceno, 150 g fiocchi di grano saraceno, 1 pizzico di sale e ho mescolato il tutto. Poi ho aggiunto 80 g burro di mandorle, 120 g latte di soia, 50 g di olio di semi di girasole e ho mescolato nuovamente.

 

Ho bagnato e strizzato un foglio di carta da forno e l'ho utilizzato per ricoprire uno stampo quadrato da 24x24 cm.
Ho distribuito poco più della metà del composto nello stampo, il necessario per ottenere una base spessa quasi 1 centimetro.

 

Poi ho aggiunto 3 cucchiai di marmellata di prugne senza zucchero, l'ho distribuita con un cucchiaio e infine ho sbriciolato sopra il resto dell'impasto. Ho infornato a 180 gradi per circa 25 minuti.

Una volta cotto l'ho fatto raffreddare completamente prima di tagliarlo.