3 ricette veloci senza glutine - ideali per l'estate

 

Nel video di oggi continuiamo con ricette gustose e velocissime che non ti faranno perdere troppo tempo ai fornelli. 
Prepareremo un'insalata di anguria, cetriolo e feta freschissima e dissetante perfetta per un pranzo che si prepara in 5 minuti. 
Poi faremo delle piadine di fave, inspirate al famoso pane indiano "Naan"a base di yogurt , nella nostra versione semplificata senza lievito di birra, perfetto da farcire con ortaggi, carni e salse  oppure da usare come sostituto del pane. 
Come ultima ricetta prepareremo uno snack buonissimo perfetto da sgranocchiare quando si è in giro o anche da arricchire insalate oppure zuppe al posto dei crostini!
Preparale anche tu e facci sapere cosa ne pensi!

 

 

Insalata di anguria, cetriolo e feta 

 

 

 

Dosi per 3 persone.

Conservazione: da consumare subito.

- per i gruppi 0 e A. I gruppi B, AB omettere i semi di zucca.


Ingredienti

 

1 cetriolo grande
300 g anguria
100 g feta
1 manciata di valeriana (Soncino)
Basilico
Olio vegetale a piacere q.b
Sale q.b
Semi di zucca q.b

 

Procedimento

 

Per fare l'insalata di anguria, cetriolo e feta ho tagliato a cubetti 1 cetriolo grande, ho preferito utilizzarlo con la buccia ma tu puoi tranquillamente sbucciarlo. Poi ho tagliato 300 g di anguria, dopo aver tolto i semi, e li ho uniti in una ciotola. Poi ho condito con dell'olio di vinacciolo, del sale, delle foglie di basilico, ho mescolato il tutto e poi ho aggiunto dell insalata valeriana e ho sbriciolato circa 100 g di feta. Alla fine ho aggiunto dei semi di zucca per un tocco croccante in piu'.

 

 

Piadine "Naan" di fave

 

 

Dosi per 2 piadine

Conservazione: le piadine si conservano per un paio di giorni 

- per i gruppi 0 e B. I gruppi A, AB utilizzare del tacchino al posto della bresaola.

Ingredienti

 

140 g farina di fave
80 g yogurt di soia
2 g cremor tartaro e 2 bicarbonato  
Per guarnire:
Maionese q.b
Insalata valeriana q.b
Carote a julienne q.b
Bresaola q.b

 

Procedimento

 

Per realizzare le piadine ho unito 140 g di fave, 2 g di cremor tartaro + 2 di bicarbonato, ho mescolato il tutto e poi ho aggiunto 80 g di yogurt di soia. Ho mescolato bene con un cucchiaio e poi ho lavorato l'impasto a mano, infarinando il piano, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.
Poi ho diviso l'impasto a meta' e ho creato le piadine stendendole con il matterello. Non troppo fini, circa 4 mm di spessore.
Queste piadine sono fragili per la mancanza di glutine, quindi anche la loro consistenza sara' meno elastica ma piu rigida.
Una volta stese le ho cotte in una padella leggermente oleata per un paio di minuti da entrambi i lati.
Alla fine le ho condite con della maionese, dell'insalata valeriana, delle carote a julienne e delle fettine di bresaola. 

 

 

Ceci tostati

 

Dosi per 2 persone.

Conservazione: in un barattolo di vetro per circa 3 giorni.

- ricetta adatta al gruppo 0. I gruppi A, B, AB sostituire i ceci con i piselli. 

Ingredienti

500 g ceci cotti
2 cucchiai paprika dolce
2 cucchiai origano
1 rametto di rosmarino
olio d'oliva q.b
sale q.b

 

Procedimento

 

Per fare i ceci tostati ho aggiunto 500 g di ceci in una ciotola, dopo averli scolati e sciacquati e poi li ho conditi con 2 cucchiai di origano, 2 cucchiai di paprika dolce, del sale, dell'olio d'oliva e degli aghi di rosmarino. Poi li ho distribuiti su una teglia con carta da forno e li ho cotti a 200 gradi per circa 30 minuti. Se li vuoi piu' croccanti puoi allungare il tempo di cottura. Sono deliziosi da sgranocchiare da soli oppure da aggiungere in un'insalata!