Banana bread sofficissimo senza glutine & vegan

 

Prendi due banane e prepara questo dolce senza zucchero sofficissimo per una colazione sana con i fiocchi!

 

Ricetta adatta al gruppo 0.

Il gruppo B, AB sostituire la farina di grano saraceno con quella di quinoa e l'olio di semi di girasole con un altro olio a piacere.

Il gruppo A, AB sostituire le banane con le mele.

 

banana bread senza glutine e senza uova 

 

INGREDIENTI

250 g farina di grano saraceno

120 g yogurt di soia

2 banane ben mature

70 g gocce di cioccolato fondente

75 ml sciroppo d’acero

50 ml olio di semi di girasole

70 ml latte di soia o mandorle

20 g noci

12 lievito in polvere per dolci

2 pizzichi di sale

 

 

PROCEDIMENTO

In un contenitore alto uniamo 50 ml di olio di semi di girasole, 75 ml sciroppo d'acero o d'agave, 120 g yogurt di soia. Poi aggiungiamo anche 2 banane mature, piu' saranno mature e piu' intenso sara' il sapore del nostro dolce.
A questo punto frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema liscissima e la mettiamo da parte.

 

Separatamente in una ciotola capiente uniamo 250 g farina di grano saraceno, 70 g gocce di cioccolato fondente che e' del tutto facoltativo, aggiungetelo se volete e se siete dei golosi come noi.
Aggiungiamo anche 12 g lievito in polvere per dolci, 2 pizzichi di sale e mescoliamo il tutto.

 

A questo punto uniamo anche gli ingredienti liquidi miscelati precedentemente e quando l'impasto avra' assunto una consistenza più densa aggiungiamo anche 70 ml di bevanda vegetale, di mandorle o soia (scegliete voi quello che preferite) e mescoliamo.

 

A questo punto prendiamo uno stampo per plumcake, lo spennelliamo con dell'olio e lo infariniamo bene, dopodiche' versiamo l'impasto all'interno. Potete anche foderare lo stampo con carta da forno.
Alla fine guarniamo con circa 20 g noci spezzettate dopodiche' cuociamo nel forno statico pre riscaldato a 175 gradi per circa 30 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

 

Una volta cotto lo facciamo raffreddare dopodiche' lo rimuoviamo delicatamente dallo stampo e possiamo servirlo subito.

 

CONSERVAZIONE: conserva il banana bread per un paio di giorni in frigo, consiglio di scaldare sempre le fette prima di consumarlo.