BARRETTE ENERGETICHE: 3 idee per realizzarle

 

Barrette energetiche: 3 idee per realizzarle, in base al tuo gruppo sanguigno! 

Realizzate con una base di datteri, quindi naturalmente dolci senza aggiunta di altri zuccheri.

Solitamente le barrette, anche quelle in commercio, vengono fatte con vari cereali, aggiunta di miele e altri tipi di frutti quindi non sono il massimo per questo stile alimentare.

Noi abbiamo realizzato 3 tipi, con una base morbida di datteri, quinoa soffiata e in chicchi e frutta secca per dare croccantezza al composto.

La quinoa in chicchi non é un ingrediente inusuale, infatti viene spesso utilizzata,  per dare un tocco croccante in più sia nelle barrette, anche in quelle in commercio e sia nel muesli per le colazioni. Non sentirai il sapore dei chicchi e non saranno nemmeno duri ma croccanti al punto giusto perché assorbono il liquido dai datteri.

Il burro di cacao invece dona un'ottima fragranza e sapore alle barrette e le rende meno morbide. Per questo motivo é consigliato conservarle nel frigorifero, in un contenitore per alimenti oppure coperte con pellicola, per massimo 4-5 giorni.

Puoi acquistare il burro di cacao cliccando QUI

 Le Barrette energetiche: 3 idee per realizzarle sono perfette come spuntino o merenda per i più piccini e non solo!

Provale e facci sapere cosa ne pensi! 

 

 

 

BARRETTE ALLE MANDORLE | GRUPPO 0 e B

 

 

INGREDIENTI

250 g datteri (ammollati per 30 minuti)

60 g mandorle

60 g burro di cacao (sciolto a bagnomaria)

35 g quinoa soffiata

50 g quinoa in chicchi

1 pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO

Frulla le mandorle in un robot da cucina per pochi secondi. Aggiungi i datteri e il burro di cacao e frulla nuovamente, dovrai ottenere un composto appiccicoso.

Sposta il composto in una ciotola e unisci il resto degli ingredienti: la quinoa soffiata, la quinoa in chicchi e il sale.

Fai amalgamare tutti gli ingredienti, mescolando molto bene con una spatola oppure impasta a mano. 

Versa il composto in una teglia 20x20 cm ricoperta con carta da forno bagnata e strizzata e distribuiscilo in modo uniforme schiacciando sulla superficie con una spatola oppure con le mani leggermente umide. Passa più volte la spatola sul composto per rendere la superficie liscia e uniforme.

Inforna a 180 gradi per 20-25 minuti. Il composto sarà ancora morbido appena sfornato. Dovrai farlo raffreddare completamente e poi potrai tagliare le barrette.

 

 

BARRETTE AL BURRO DI ARACHIDI | GRUPPO A e AB

 

 

 

INGREDIENTI

60 g arachidi

250 g datteri (ammollati per 30 minuti)

60 g burro di cacao (sciolto a bagnomaria)

50 g burro di arachidi

35 g quinoa soffiata o amaranto soffiato

50 g quinoa in chicchi o amaranto soffiato

1 pizzico di sale

Per decorare:

cioccolato fondente sciolto q.b

burro di arachidi q.b

 

PROCEDIMENTO

Frulla le arachidi in un robot da cucina per pochi secondi. Aggiungi i datteri e il burro di cacao, il burro di arachidi e frulla nuovamente, dovrai ottenere un composto appiccicoso.

Sposta il composto in una ciotola e unisci il resto degli ingredienti: la quinoa soffiata, la quinoa in chicchi e il sale.

Fai amalgamare tutti gli ingredienti, mescolando molto bene con una spatola oppure impasta a mano. 

Versa il composto in una teglia 20x20 cm ricoperta con carta da forno bagnata e strizzata e distribuiscilo in modo uniforme schiacciando sulla superficie con una spatola oppure con le mani leggermente umide. Passa più volte la spatola sul composto per rendere la superficie liscia e uniforme.

Inforna a 180 gradi per 20-25 minuti. Il composto sarà ancora morbido appena sfornato. Dovrai farlo raffreddare completamente e poi potrai tagliare le barrette.

Decora le barrette con del cioccolato fondente sciolto e del burro di arachidi.

 

 

BARRETTE AI MIRTILLI ROSSI E PISTACCHI | GRUPPO AB

 

 

INGREDIENTI

80 g pistacchi

150 g datteri (ammollati per 30 minuti)

100 g mirtilli rossi (ammollati per 30 minuti)

60 g burro di cacao (sciolto a bagnomaria)

35 g quinoa soffiata o amaranto soffiato

50 g quinoa in chicchi o amaranto in chicchi

1 pizzico di sale

Per decorare:

cioccolato fondente sciolto q.b

granella di pistacchi q.b

 

PROCEDIMENTO

Frulla i pistacchi in un robot da cucina per pochi secondi. Aggiungi i datteri, i mirtilli rossi, il burro di cacao e frulla nuovamente, dovrai ottenere un composto appiccicoso.

Sposta il composto in una ciotola e unisci il resto degli ingredienti: la quinoa soffiata, la quinoa in chicchi e il sale.

Fai amalgamare tutti gli ingredienti, mescolando molto bene con una spatola oppure impasta a mano. 

Versa il composto in una teglia 20x20 cm ricoperta con carta da forno bagnata e strizzata e distribuiscilo in modo uniforme schiacciando sulla superficie con una spatola oppure con le mani leggermente umide. Passa più volte la spatola sul composto per rendere la superficie liscia e uniforme.

Inforna a 180 gradi per 20-25 minuti. Il composto sarà ancora morbido appena sfornato. Dovrai farlo raffreddare completamente e poi potrai tagliare le barrette.

Decora le barrette con del cioccolato fondente sciolto e della granella di pistacchi.