CAMILLE SENZA ZUCCHERO >> senza glutine e latte

 

A chi non mancano le famose Camille, merendine alle carote e mandorle, tanto adorate dai piu' piccini ma non solo?
Oggi vi presentiamo la nostra versione adatta a tutti i gruppi sanguigni e senza zucchero, chi non ha patologie puo' aggiungerlo. Si puo' utilizzare anche un altro tipo di farina per esempio di quinoa per tutti i gruppi oppure di ceci solo per il gruppo 0.

Per realizzare le camille abbiamo utilizzato uno stampo in silicone a semisfera che puoi acquistare cliccando QUI

Buona visione!
-D&A

 

 

INGREDIENTI

90 g carote grattugiate finemente

60 g farina di fave

30 g farina di mandorle

40 ml succo di carote (ricavato strizzando le carote grattugiate)

20 ml + 15 ml olio d vinacciolo

2 uova intere

1 albume

6 g lievito in polvere per dolci

buccia grattugiata di 1 limone

 

per la salsa:

100 ml latte di mandorle

3 cucchiai farina di mandorle

1 cucchiaio di olio

 

PROCEDIMENTO

In un contenitore alto e stretto unisci le carote grattugiate, il succo di carote, i 15 ml di olio e frulla con un frullatore a immersione e metti da parte.

Separatamente, rompi le 2 uova in una ciotola e comincia a montarle con le fruste elettriche insieme ai 20 ml di olio fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

A questo punto incorpora anche la farina di fave e quella di mandorle continuando a mescolare. Aggiungi anche la buccia di limone, il lievito e il composto di carote+succo di carote+olio frullato precedentemente.

Incorpora il tutto dopodichè monta l'albume a neve ben ferma e uniscilo insieme agli altri ingredienti mescolando delicatamente.

Distribuisci l'impasto in uno stampo apposito per realizzare le camille (stampo a semisfera acquistabile cliccando QUI) oppure in un semplice stampo per muffins foderato con pirottini di carta.

Cuoci le camille nel forno statico pre riscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti.

 

Prepara la salsa:

In un pentolino scalda il latte di mandorle dopodichè unisci la farina di mandorle e l'olio. Mescola il tutto fino ad ottenere una crema liscia e semi liquida.

 

Servi le camille:

Una volta cotte, falle intiepidire dopodichè rimuovi le camille dallo stampo e decora con la salsa preparata precedentemente.