Ciambella senza zucchero


Oggi vi proponiamo una ricettina sfiziosa, da consumare non solo nelle occasioni speciali!
Una ciambella soffice senza zucchero, a base di farina di fave (il gruppo 0 puo' realizzarla anche con farina di ceci) ricoperta da una glassa alle barbabietole.
Adatta a tutti i gruppi sanguigni, tranne i semi di sesamo essendo sconsigliati al gruppo B e AB. I semi di sesamo si possono omettere oppure sostituire con semi di lino, di chia oppure granella di noci o mandorle.
Si puo' realizzare anche in versione dolce aggiungendo poco zucchero nell'impasto oppure del miele o sciroppo d'acero nella glassa.
Si puo' aggiungere anche della vaniglia (no gruppo 0).
 

 

 

VIDEORICETTA

 

 
INGREDIENTI

 

Per la base:

 

160 g farina di fave
50 g farina di mandorle
20 ml latte di mandorle
40 ml olio di vinacciolo
3 uova (150 g)
2 albumi (60 g)
8 g lievito per dolci (oppure 4 g cremor tartaro + 4 bicarbonato)
buccia grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di sesamo nero

 

Per la glassa:

 

150 ml latte di mandorle
40 g farina di mandorle
2 cucchiai olio di vinacciolo
60 g barbabietola cotta frullata finemente

 

PROCEDIMENTO

 

In una ciotola capiente monta energicamente le uova insieme all'olio finche' otterrai una consistenza chiara e spumosa, ci vorranno un paio di minuti.
Una volta montate le uova, incorpora la farina di fave gradualmente continuando a mescolare con una spatola oppure con le fruste a velocita' minima.
Aggiungi successivamente anche il latte di mandorle e la farina di mandorle.
Aggiungi anche la scorza di limone, il lievito, i semi di sesamo e fai amalgamare bene il composto.
Separatamente monta i due albumi a neve ben ferma dopodichè incorporali nel composto preparato precedentemente mescolando delicatamente con una spatola per non smontare le uova.
Ungi uno stampo da 20 cm con un velo d'olio o di margarina vegetale e infarinalo uniformemente.
Versa il composto nello stampo e inforna per circa 20 minuti a 180 gradi in modalita' statica oppure ventilato a 175 gradi per circa 25 minuti.
Trascorsi i 20-25 minuti controlla la cottura con uno stecchino, se quest'ultimo e' ancora umido cuoci ancora per 5 minuti.
Una volta sfornata la ciambella, rimuovila dallo stampo quando sara' fredda.

 

Prepara la glassa:
Versa il latte di mandorle in un pentolino insieme all'olio, alla farina di mandorle e alla barbabietola cotta e frullata.
Porta il tutto ad ebollizione per circa 1 minuto finche' la glassa avra' assunto una consistenza densa ma allo stesso tempo cremosa.
Trasferisci la ciambella su una gratella e decora la superficie con la glassa.
Spolvera con dei semi di sesamo neri e servi.