COLAZIONE SANA - 5 colazioni salate da preparare in anticipo

 

Organizzare le colazioni settimanali è un ottimo modo per risparmiare tempo in cucina ed avere sempre qualcosa di pronto al mattino!
Nel video di oggi vi mostriamo 5 idee per la vostra colazione salata che potete preparare in anticipo per la settimana.


SCARICA LA GUIDA

Abbiamo preparato per te una comodissima guida scritta sulle colazioni salate + lista della spesa per le ricette. Puoi scaricarla gratuitamente CLICCANDO QUI

 

 

 



Muffins di riso e carote: per tutti i gruppi

Brutti ma buoni alle olive: per il gruppo 0, A, AB. Il gruppo B omettere le olive oppure sostituirle con i capperi.

Pane di miglio tostato: Per tutti i gruppi sanguigni. Il pane si puo' realizzare anche con la farina di quinoa o grano saraceno (no B e AB).

Biscotti salati di legumi: Per il gruppo 0, A. Il gruppo B, AB omettere i semi di sesamo. Il gruppo 0 puo' anche utilizzare i ceci.

Pancakes al forno: Per il gruppo 0 e A. Il gruppo B e AB sostituire la farina di grano saraceno con la farina di quinoa o di legumi consentiti.

 

 

 


Muffins di riso e carote

 

INGREDIENTI

300 g farina di riso

1 bustina di lievito in polvere per torte salate

1 cucchiaino di origano

2 pizzichi di sale

180 ml acqua

80 ml olio vegetale

4 uova intere

2 carote

semi di zucca o altri a piacere q.b

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola ho unito 300 g farina di riso, una bustina di lievito in polvere per torte salate, 1 cucchiaino di origano, 2 pizzichi di sale e ho mescolato il tutto. Poi ho aggiunto anche 180 ml acqua, 80 ml di olio vegetale, 4 uova intere e ho mescolato tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e privo di grumi.

 

Poi ho lavato e pulito 2 carote e le ho grattugiate sul fori piu' piccoli della grattugia.

 

Prima di unirle agli altri ingredienti le ho strizzate molto bene per eliminare il succo in eccesso. Le ho aggiunte nel composto e ho mescolato il tutto.

 

A questo punto ho preparato una teglia da muffins inserendo i pirottini di carta all'interno dopodiche' ho distribuito il composto e ho decorato con dei semi. Potete scegliere dei semi consentiti che preferite.

 

Ho cotto i muffins nel forno statico pre riscaldato a 175 gradi per circa 15 minuti.
Una volta cotti, li ho fatti raffreddare del tutto prima di rimuovere la carta.

 

Questi muffins sono perfetti per una colazione salata, riempiono subito e si conservano benissimo nel congelatore per tutta la settimana. Ovviamente potete anche prepararli con un altro tipo di farina come per esempio di grano saraceno, quinoa oppure legumi.

 

 

 

 

Brutti ma buoni alle olive

 

INGREDIENTI

280 g mandorle

3 albumi

80 g olive verdi

 

PROCEDIMENTO

In un frullatore aggiungiamo 280 g mandorle e le frulliamo finemente. In questa ricetta si possono utilizzare anche le nocciole. Una volta frullate le mettiamo da parte.

 

In una ciotola separiamo i tuorli dagli albumi, per questa ricetta ci serviranno 3 albumi e andiamo a montarli a neve ben ferma utilizzando le fruste elettriche.

 

Quando gli albumi saranno pronti uniamo le mandorle frullate precedentemente. Le aggiungiamo gradualmente mescolando delicatamente.

 

Poi tagliamo finemente anche 80 g olive verdi denocciolate e le aggiungiamo al resto degli ingredienti.

 

Ora diamo la forma ai nostri brutti ma buoni con un cucchiaio e li distribuiamo su una teglia ricoperta con carta da forno. Con queste dosi ho ottenuto 18 biscotti.

 

Ora li cuociamo nel forno statico pre riscaldato a 140 gradi per 45 minuti.

 

Una volta cotti li facciamo raffreddare completamente e possiamo conservarli fino a 7-8 giorni in una scatola di latta.

 

I brutti ma buoni sono ottimi non solo per una colazione salata consumare con delle uova, una tisana o caffe' ma anche per uno snack a metà mattinata oppure come merenda. Ne basteranno un paio perchè riempiono subito.

 

 

Pane di miglio tostato

 

INGREDIENTI

300 g farina di miglio

20 g cuticola di psillio

7 g lievito di birra secco

25 ml olio vegetale

470 ml acqua tiepida

8 g sale

per servire:

origano, olio, sale q.b

maionese fatta in casa, fesa di tacchino, insalata q.b

 

 

PROCEDIMENTO

 

In una ciotola uniamo 300 g farina di miglio, 20 g cuticola di psillio, 7 g lievito di birra secco e mescoliamo.

 

Poi aggiungiamo gli ingredienti liquidi quindi 25 ml olio vegetale e 470 ml acqua tiepida. E' importante che la temperatura dell'acqua sia tra i 40-45 gradi.

 

Mescoliamo energicamente e inizialmente l'impasto risultera' molto morbido quasi liquido ma man mano che impastate il composto assumera' una consistenza piu' corposa grazie alla cuticola di psillio che svolge la funzione di legante negli impasti senza glutine come il nostro.

 

Aggiungiamo infine anche 8 g di sale e impastiamo.

 

Infariniamo il tavolo, spostiamo l'impasto e con le mani creiamo un panetto uniforme.

 

Rimettiamo il panetto nella ciotola, facciamo una piccola incisione sulla superficie,  lo copriamo con uno strofinaccio e lo facciamo lievitare per 1 ora e mezza in un angolo senza correnti di aria fredda.

 

Trascorso il tempo di lievitazione riprendiamo l'impasto e con le mani gli diamo la forma di una pagnotta dopodiche' spostiamo la pagnotta su una teglia con carta da forno.

 

Facciamo una piccola incisione in superficie e spennelliamo con un velo d'olio.

 

Inforniamo la pagnotta nel forno statico pre riscaldato a 175 gradi per 45 minuti.
Una volta cotta e' fondamentale farla intiepidire o raffreddare del tutto dopodiche' possiamo tagliarla a fette.

 

Ora possiamo tostare le nostre fette per la colazione e condirle in base ai gusti. Io ho scelto del burro di mandorle e semi di chia o altri semi a piacere. Le altre invece le ho condite in modo molto semplice con del olio, origano e sale.

 

Il pane avanzato potete affettarlo e congelarlo dividendo le fette con dei foglietti di carta.

 

Un'altra idea che potete preparare e' un semplice panino con della maionese, insalata e tacchino. Questa e' una versione base e molto semplice ma voi potete tranquillamente utilizzare ingredienti diversi.

 

Ecco pronto il nostro pane, che vi ricordo si puo' preparare anche con altri tipi di farine come per esempio grano saraceno o quinoa.

 

 

Biscotti salati di legumi

 

INGREDIENTI

500 g fagioli cannellini già cotti

1 uovo

80 ml olio vegetale

50 g burro di mandorle

60 g farina di quinoa

5 g lievito in polvere per torte salate

2 pizzichi di sale

1 cucchiaino curry

semi di sesamo q.b

PROCEDIMENTO

Per prima cosa ho sciacquato 500 g fagioli cannellini gia' cotti e li ho versati in un frullatore. Ho frullato per circa 1 minuto fino a quando i fagioli sono diventati morbidi e li ho messi da parte.

 

Separatamente, in una ciotola ho unito 1 uovo e ho cominciato a mescolare con le fruste elettriche aggiungendo poco alla volta anche 80 ml olio vegetale. Dopo un paio di minuti ho aggiunto anche 50 g burro di mandorle e ho mescolato.

 

Poi ho aggiunto anche i fagioli frullati e ho mescolato delicatamente il tutto.

 

Infine ho aggiunto 60 g farina di quinoa, 5 g lievito in polvere per torte salate e due pizzichi di sale. Ho anche aromatizzato con del curry, che potete omettere se preferite.

 

Ho mescolato il tutto dopodiche' ho riempito una sac a poche con la bocchetta a stella e ho creato i biscotti in una teglia con carta da forno. Li ho cosparsi con dei semi di sesamo e li ho cotti nel forno statico pre riscaldato a 175 gradi per 20 minuti.

 

Una volta cotti li ho fatti raffreddare del tutto, come vedete sono molto friabili, morbidi all'interno ma croccanti all'esterno.

 

Li ho conservati in un contenitore di vetro nel frigorifero per circa 4 giorni.

 

 

 

 

 

Pancakes al forno

 

INGREDIENTI

150 g farina di grano saraceno

6 g lievito per torte salate

2 uova intere

15 ml olio vegetale

120 ml acqua

1 pizzico di sale

per servire:

maionese, fesa di tacchino, insalata q.b

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola ho unito 150 g farina di grano saraceno, 6 g lievito per torte salate, 2 uova intere, 15 ml olio vegetale, 120 ml acqua e 1 pizzico di sale.

 

Ho mescolato il tutto con una frusta dopodiche' ho distribuito il composto in una teglia 36x25 cm ricoperta con carta da forno.

 

Ho infornato nel forno statico pre riscaldato a 180 gradi per 5 minuti. Dopo 5 minuti, mi raccomando non di piu' altrimenti l'impasto indurisce troppo, ho sfornato e ho tagliato dei quadrotti. Come vedete l'impasto e' sofficissimo. Io li ho conditi con della maionese, insalata e tacchino ma voi potete tranquillamente variare gli ingredienti.

 

Cuocere i pancakes nel forno e' decisamente piu' veloce in quanto non dovete cuocerli singolarmente nella padella e quindi aspettare. Potete infornarli e come avete visto in 5 minuti sono pronti.

 

Se volete potete anche congelarli separando ogni quadretto con un foglio di carta da forno.