Cornetti morbidi al cioccolato - senza glutine, senza burro

 

Oggi ti presentiamo una rivisitazione semplificata dei cornetti classici che potrai preparare ogni tanto per le tue colazioni o quelle dei tuoi cari.
Non sono dei cornetti a base di pasta sfoglia, che e' praticamente impossibile ricreare senza glutine e burro, ma sono soffici e sicuramente una valida alternativa se vorrai toglierti uno sfizio dolce, sporadicamente, senza sgarrare troppo.
Questi cornetti puoi farcirli anche con della marmellata adatta al tuo gruppo sanguigno oppure con della crema pasticcera.
La cuticola di PSILLIO e' indispensabile in questa ricetta, a contatto con l'acqua sviluppa mucillagine che fa da legante, sostiene la lievitazione nei panificati senza glutine. Non essendoci la maglia glutinica elastica che sostenga la lievitazione e la formazione dell'alveolatura, le bucce/cuticole dello psillio svolgono questa funzione nelle farine senza glutine. La puoi acquistare su Amazon cliccando di seguito.

 

 

 oppure nei negozi bio piu' forniti.

 

Ricetta adatta a tutti i gruppi sanguigni

 

INGREDIENTI

 

250 g farina di quinoa
430 ml acqua tiepida
35 g cuticola di psillio
2 cucchiai di olio a piacere consentito
6 g lievito di birra secco oppure 20 g lievito di birra fresco
buccia grattugiata di 1 limone
1 cucchiaio di vaniglia oppure 1 fialetta (no gruppo 0) sostituire con aroma di mandorle
1 tuorlo per spennellare
Crema al cioccolato q.b ( Clicca qui per la ricetta )
zucchero semolato per decorare (facoltativo)
- l’impasto si puo’ anche dolcificare con zucchero a piacere.



PROCEDIMENTO

 

In una ciotola unisci la farina, la cuticola di psillio, la buccia di limone, il lievito e mescola.
Aggiungi l’acqua gradualmente continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

 

Incorpora in seguito anche l’olio, l’essenza di mandorle o di vaniglia.
Mescola energicamente e poi impasta a mano finche’ otterrai una consistenza densa e appiccicosa.

 

Sposta l’impasto su una spianatoia, infarina il panetto e lavoralo finche’ avra’ assorbito la farina e non si appiccicchera’ piu’ alle mani.
Forma una palla omogenea, disegna una croce sulla superficie dopodiche’ riponilo nuovamente nella ciotola leggermente infarinata.
Copri la ciotola con un canovaccio e fai lievitare per 40 minuti o fino al raddoppio.

 

 

  
Trascorso il tempo di lievitazione stendi l’impasto con l’aiuto di un matterello su una spianatoia infarinata dando la forma di un rettangolo lungo e stretto - 55x25 circa. La sfoglia dovra’ avere uno spessore di 3-4 mm. Dividi il rettangolo in triangoli isosceli con una base da 8-9 cm.

 


 

 

 

 

 

In questa fase puoi farcire i cornetti con la crema al cioccolato oppure marmellata. Se utilizzerai della marmellata aggiungi soltanto un cucchiaino sulla parte piu' bassa del triangolo per evitare che fuoriesca durante la cottura.

Sovrapponi due triangoli dopodiche’ arrotolali partendo dalla base fino ad arrivare alla punta che dovra’ rimanere sotto il cornetto.
Posiziona i cornetti su una teglia ricoperta con carta forno e spennella con il tuorlo.

 

Spolvera i cornetti con dello zucchero semolato se preferisci e cuoci in forno statico pre riscaldato a 180 gradi per circa 20-25 minuti, dovranno essere dorati in superficie. Se necessario prolunga la cottura per altri 5 minuti.
Una volta cotti potrai consumarli subito oppure congelarli e utilizzarli all’occorrenza.