Crostatine alla crema pasticcera e cachi

 

Queste crostatine possono essere un ottimo dessert per il tuo menù natalizio oppure anche solo uno sfizio occasionale quando hai voglia di qualcosa di dolce.  
Con questo procedimento puoi anche realizzare una crostata intera. Puoi anche farcirla con della marmellata o cioccolato.
Ricetta adatta ai gruppi 0 e A. I gruppi B e AB possono sostituire i cachi con i kiwi o un altro frutto a piacere consentito.

 

 

 

 

 

INGREDIENTI

 

Dosi per circa 12 crostatine
120 g farina di mandorle
200 g farina di quinoa
100 g zucchero
140 g yogurt di soia
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere
la scorza grattugiata di 1 limone
circa 400 g crema pasticcera (clicca QUI per la ricetta)
3 cachi maturi (no B e AB)

 

PROCEDIMENTO

 

Prepara la frolla:
In una ciotola capiente unisci gli ingredienti secchi: la farina di mandorle, la farina di quinoa, lo zucchero, il lievito, la scorza di limone.
Aggiungi anche gli ingredienti umidi: l'uovo e lo yogurt di soia.

 

Mescola bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio dopodichè sposta il composto su un piano di lavoro infarinato e impasta con le mani. Dovrai ottenere un panetto liscio e omogeneo. L'impasto potrebbe risultare troppo morbido all'inizio, ti consiglio di aggiungere della farina di quinoa e impastare energicamente finché otterrai una consistenza lavorabile e non troppo appiccicosa.

 

Stendi l’impasto a circa  8 mm - 1 cm di spessore su un foglio di carta da forno infarinato e con uno un coppa pasta da 10 cm di diametro ricava dei dischetti.
Distribuisci ogni dischetto negli stampi per crostatine, se preferisci puoi spennellare gli stampi con un velo d'olio.

 

Posiziona le crostatine in una teglia dopodichè spennella ogni crostatina con del bianco d'uovo (puoi utilizzare del bianco d'uovo avanzato dalla crema pasticcera). 
Il bianco d'uovo farà da isolante, manterrà la frolla croccante e friabile e impedirà alla frolla, una volta cotta, di assorbire la crema pasticcera.
Bucherella la base delle crostatine con una forchetta e cuocile in forno pre riscaldato statico a 175 gradi per circa 15 minuti. I tempi di cottura sono indicativi in base al tuo forno, la frolla dovrà risultare dorata.

 

Quando le crostatine saranno pronte, sfornale e falle raffreddare. Una volta fredde potrai rimuoverle delicatamente dagli stampi.
Nel frattempo taglia 1 caco a cubetti piccoli e gli altri due a rondelle da 5 mm di spessore.

 

Distribuisci in ogni crostatina i pezzettini di caco e anche la crema pasticcera.
Infine decora con fettine di cachi tagliate a metà oppure altre decorazioni a piacere.
Servi le crostatine subito oppure conservale per massimo 3 giorni nel frigorifero.

 

 

 

 

 

RICETTA IN DIRETTA