Insalata autunnale

 

Le insalate sono comodissime e veloci da realizzare e soprattutto molto versatili. Da portare in ufficio oppure per una cena o pranzo veloce, come contorno oppure come piatti light per un attacco di fame.

Questa è la nostra versione a base di cavolfiore, che assomiglia molto al classico cous cous come consistenza, e altri ortaggi di stagione. Potrai personalizzarla in base ai tuoi gusti scegliendo gli ortaggi consentiti che preferisci.

Ricetta adatta ai gruppi A, B, AB. Il gruppo 0 può utilizzare i broccoli al posto del cavolfiore.

 

INGREDIENTI

1 cavolfiore (650 g), no gruppo 0

1 spicchio d'aglio schiacciato

1 barbabietola cotta tagliata a cubetti

1 gambo di sedano tagliato a listarelle

1 mazzetto prezzemolo fresco tritato

3 uova

olio q.b

sale q.b

succo 1/2 limone 

noci q.b

 

PROCEDIMENTO

Pulisci il cavolfiore:

Taglia il tronco principale e le foglie esterne, stacca con un coltello le cimette. Lava le cime sotto acqua corrente, quindi asciugale bene e versale in un mixer/frullatore.

Trita il cavolfiore fino ad ottenere una consistenza simile al cous cous.

Spennella una teglia con dell'olio oppure ricoprila con carta da forno. Distribuisci il cavolfiore nella teglia e cuoci nel forno pre riscaldato a 230 gradi per circa 20 minuti. Il cavolfiore dovrà risultare dorato.

Prepara le uova strapazzate:

Rompi le uova in una ciotola e sbattile brevemente con una forchetta per amalgamare tuorli e albume. 

Scalda pochissimo una padella. Aggiungi le uova e mescola subito con un cucchiaio di legno o spatola di silicone fino a che il composto inizia a rapprendersi. Prosegui la cottura, sempre mescolando, fino a che le uova diventano opache e risultano cotte, ma non asciutte. 

 

Assembla l'insalata:

In un'insalatiera capiente unisci: il cavolfiore cotto, le uova strapazzate, lo spicchio d'aglio, la barbabietola, il sedano, il prezzemolo.

Infine condisci l'insalata con olio e sale a piacere e succo di limone. Guarnisci con gherigli di noci e ciuffetti di prezzemolo fresco. Servi subito oppure conserva nel frigorifero per massimo 2 giorni.