Pancakes di verza

 

Adoro i pancakes per la loro versatilita' e semplicita', sono ideali per la colazione, da portare a lavoro o come merenda per i piu' piccoli. Abitando oltreoceano la tradizione di questo piatto e' ancora piu' forte e ampia sia in versione dolce che salata. 
Qui in Canada soprattutto, sono rinomati i Pancakes rigorosamente irrorati di sciroppo d'acero!
Questa volta pero', ho deciso di realizzare una versione salata che vada bene per tutti, utilizzando uno dei miei ortaggi preferiti: la Verza :)
Per questa ricetta ti consiglio di tagliare la verza molto fine, in questo modo otterrai dei pancakes uniformi e non si sfalderanno.
Al posto della verza puoi anche utilizzare la scarola, il radicchio, la cicoria o un altro ortaggio a foglia verde simile sempre tagliato molto fine.
Se preferisci puoi omettere la salsa tamari.
Ricetta adatta a tutti i gruppi sanguigni.

 

INGREDIENTI

 

280 g verza cruda
3 uova
80 ml acqua 
2 cucchiai di tamari (Salsa di soia senza glutine)
70 g farina di quinoa
1 carota media grattugiata
3 cipollotti freschi tagliati a tocchetti
sale q.b

 

PROCEDIMENTO

 

In una ciotola capiente unisci la verza, i cipollotti e le carote.

Separatamente unisci le uova, l'acqua, la salsa tamari, la farina di quinoa e sale q.b.

Mescola energicamente con una frusta fino ad ottenere una pastella semi liquida e senza grumi.

Unisci la pastella ottenuta alle verdure.

La verza ha bisogno di essere ammorbidita quindi ti consiglio di massaggiare bene a mano il tutto.

Scalda e spennella con un velo d'olio una padella antiaderente.

Prendi una manciata del composto preparato precedentemente e appoggialo nella padella. Appiattiscilo leggermente con la mano oppure con una spatola in modo da dargli la forma di un pancake.

Cuoci il pancake per circa 2 minuti da entrambi i lati. 

Puoi servire i pancakes con della maionese fatta in casa ( clicca QUI per la ricetta ) e guarnirli con dei pomodorini secchi ( no gruppo A e B) e dei cipollotti.