Pizzette alla marinara

Vi ricordate le pizzette che abbiamo fatto lo scorso settembre in diretta?
Ebbene in tantissimi ci avete richiesto nuovamente la ricetta e quindi abbiamo deciso proporvela in versione breve!
Queste pizzette vanno bene solo ai gruppi 0 e AB in quanto il pomodoro e' sconsigliato ai gruppi A e B. Scegliete un altro condimento a piacere, del pesto fatto in casa, tonno e cipolle.
La cuticola di psillio e' l'involucro che riveste i semi di psillio. 
A contatto con l'acqua, la cuticola sviluppa mucillagine che fa da legante, dona anche friabilità in alcuni tipi di impasti e sofficità. Si può usare in tutti i tipi di impasti, frolle, pan di Spagna ecc particolarmente nei lievitati senza glutine non essendoci la maglia glutinica elastica che sostenga la lievitazione e la formazione dell'alveolatura, le bucce/cuticole dello psillio svolgono questa funzione.
Nelle pizzette consiglio di utilizzarla se volete ottenere una versione piu' simile possibile alle pizzette rosse che si trovano in panetteria.

Condividete la videoricetta se vi e' piaciuta!

Buona visione!
-D&A

 

 

Dosi per circa 18-20 pizzette
 
Ingredienti

 

300 g farina di quinoa
550 ml acqua tiepida
40 g cuticola di psillio
1 bianco d’uovo a temperatura ambiente
3 cucchiai di olio di vinacciolo
8 g lievito di birra secco
2 spicchi d’aglio
passata di pomodoro q.b
origano q.b
sale q.b

 

 
Procedimento

 

In una ciotola unisci la farina, la cuticola di psillio, il lievito e mescola.
Aggiungi l’acqua gradualmente continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Incorpora in seguito anche l’olio e l’albume.
Mescola energicamente e poi impasta a mano finche’ otterrai una consistenza densa e appiccicosa. Sposta l’impasto su una spianatoia, infarina il panetto e lavoralo finche’ avra’ assorbito la farina e non si appiccicchera’ piu’ alle mani.
Forma una palla omogenea, disegna una croce sulla superficie dopodiche’ riponilo nuovamente nella ciotola leggermente infarinata.
Copri la ciotola con un canovaccio e fai lievitare per 40 minuti o fino al raddoppio.
Trascorso il tempo di lievitazione stendi l’impasto con l’aiuto di un matterello su una spianatoia infarinata ad uno spessore di 5-6 mm. Con un coppapasta di 10 cm ricava le pizzette e riponile su una teglia con carta da forno.
Unisci l’aglio e il sale nella passata di pomodoro e aggiungi un cucchiaio su ogni pizzetta.
Spolvera le pizzette con dell’origano e cuoci in forno statico a 190 gradi per circa 20-25 minuti.