Questi li farai SEMPRE! Non li hai mai mangiati così buoni gli ECLAIR!

 

 Devi assolutamente provarli! Una ricetta squisita perfetta sia come antipasto che fingerfood!😋

Ricetta adatta al gruppo 0 e A. Il gruppo B e AB sostituire i carciofi con broccoli o cavolfiore e l'olio di semi di girasole con olio di vinacciolo.

La pasta choux senza glutine è un impasto che sta alla base di varie preparazioni di pasticceria come gli eclair i profiteroles, le zeppole di San Giuseppe, il Paris-Brest per citarne alcuni dei dolci tradizionali piu' conosciuti.

Con questa ricetta senza burro, seguendo accuratamente le nostre indicazioni, otterrete degli eclair gonfi e vuoti, perfetti per preparare degli apertivi senza glutine stuzzicanti, oppure dei buonissimi bignè dolci utilizzando questa versione.

Per realizzare degli eclair perfetti senza glutine è fondamentale imparare a preparare la pasta choux. Per prepararla occorre una farina debole, povera di glutine quindi in questo caso, con la farina di riso che è priva di glutine, non riscontreremo alcuna difficoltà nel realizzarli.

Il segreto degli eclair/bignè è la pre-gelatinizzazione degli amidi: questo composto, una volta in forno, sviluppa vapore acqueo al suo interno. Gli amidi gelatinizzati creano una barriera che impediscono al vapore di fuoriuscire e questo fenomeno fa gonfiare il bignè in modo uniforme. 

Ora vediamo come prepararli!

bignè senza glutine e senza burro farciti 

 

INGREDIENTI

130 g acqua

75 g olio di semi di girasole

150 g farina di riso

3 uova

1 pizzico di sale

PER LA CREMA DI CARCIOFI

4 carciofi

2 spicchi d'aglio

1 cucchiaio di maionese fatta in casa

sale q.b

 

 

PROCEDIMENTO 

Versa in un pentolino l'acqua, l'olio, il sale e portali a ebollizione.

Non appena l'acqua inizierà a bollire unisci la farina poca alla volta e mescola subito con una spatola fino a far addensare il composto.

Continua a mescolare per pochi secondi fino a quando l'impasto si staccherà facilmente dalle pareti e sul fondo del pentolino sarà presente una patina bianca.

Trasferisci la miscela in una ciotola capiente e fai intiepidire. 

Quando il composto sarà tiepido (se troppo caldo rischiamo di far cuocere le uova) inseriscilo in un frullatore (o un robot da cucina), incorpora un uovo per volta frullando bene. Aggiungi il secondo uovo solo quando il precedente sarà completamente assorbito e cosi via anche per il terzo uovo.

Una volta ottenuto un composto liscio, omogeneo simile ad una crema abbastanza sostenuta, versalo in un sac a poche dotato di bocchetta liscia.

Crea gli eclair distanziandoli su una leccarda oleata.

Non utilizzare la carta da forno, i gli eclair devono aderire alla teglia.

Con il dito leggermente umido puoi appiattire le puntine degli eclair in modo da ottenere una superficie uniforme.

Inforna per 15 minuti a 220 gradi dopodiché abbassa la temperatura a 190 gradi e cuoci per altri 10 minuti. Una volta cotti falli riposare nel forno spento per almeno 10-15 minuti con lo sportello leggermente aperto, metti un cucchiaio di legno tra lo sportello e il forno.

In questo modo eviterai che i bignè subiscano uno sbalzo di temperatura e sgonfino. Trascorso il tempo di cottura i bignè dovranno risultare dorati.

Falli raffreddare completamente prima di farcirli.

 

Prepara la crema di carciofi:

Pulisci i carciofi rimuovendo tutte le foglie più dure. Dividili in 4 spicchi e con la punta del coltello rimuovi anche la barbetta all'interno.

Mano a mano che tagli i carciofi a spicchi più piccoli inseriscili in una ciotola con acqua fredda.

Ora scalda una padella con un filo sottile di olio, aggiungi anche l'aglio dopo averlo pulito e tagliato finemente, unisci anche i carciofi, mezzo bicchiere d'acqua, sale q.b e fai cuocere per una decina di minuti.

Una volta cotti inseriscili in un frullatore insieme alla maionese e frulla fino ad ottenere una crema.

Ora puoi finire gli eclair tagliandoli a metà e farcendoli con la crema di carciofi.

Se desideri puoi guarnirli ulteriormente con della maionese leggermente diluita con acqua per renderla più cremosa.

 bignè senza glutine e senza burro farciti

 

Consiglio: farcisci i bignè poco prima di consumarli poichè la farcitura li ammorbidisce.

Conservazione: i bignè non farciti si possono conservare in frigo fino a. 5 giorni in una scatola di latta oppure sacchetto di carta (e' importante evitare gli ambienti umidi quindi no contenitori di plastica).

Si possono anche congelare fino a 30 giorni ben chiusi in sacchetti per alimenti. Al momento del utilizzo, si possono scongelare per 10 minuti dopodichè si possono far asciugare qualche minuto in forno per farli diventare croccanti come appena sfornati.
Si possono congelare anche da farciti ma una volta scongelati saranno molto morbidi.