Torta Pasqualina

 

 

La torta Pasqualina e' una preparazione rustica a base di bietole (o erbette) , uova e ricotta, preparata nel periodo di Pasqua. La nostra versione e' senza latticini, ad ogni modo se volete utilizzare la ricotta vaccina dovrete farla con farine di pseudocereali in quanto l'abbinamento latticini+legumi e' sconsigliato.
Questa ricetta e' adatta solo al gruppo 0 per la presenza della farina di ceci. Puo' essere realizzata tranquillamente con altre farine di legumi (fave, piselli) oppure di pseudo cereali (quinoa, grano saraceno, amaranto).
Il tofu si puo' anche omettere oppure sostituire con ricotta di mandorle.

   

 INGREDIENTI

 

Per l'impasto

 

300 g farina di ceci
2 uova intere
15 ml olio di vinacciolo o di semi di girasole
40 ml acqua
3 g cremor tartaro + 3g bicarbonato oppure 6 g di lievito in polvere per torte salate
sale q.b
 
Per il ripieno
400 g spinaci freschi
400 g bietole fresche
400 g tofu al naturale
1 uovo intero
1 rametto di maggiorana
2 spicchi d'aglio
sale q.b
pepe q.b (no gruppo A e AB)
Facoltativo: 3 uova intere da cuocere all'interno del ripieno
 
 
PROCEDIMENTO

 

Lava e pulisci le bietole e gli spinaci dopodiche' cuocili in una pentola capiente con due spicchi d'aglio e poco sale. Se necessario aggiungi anche un po' d'acqua.
Una volta cotte, scola le verdure, falle raffreddare e strizzale bene.
Sposta le verdure in un frullatore e aggiungi anche il tofu, l'uovo, le foglioline di maggiorana, sale e pepe. Frulla il tutto e metti da parte.

 

Prepara l'impasto:

 

In una ciotola capiente unisci la farina, le uova, l'olio, l'acqua, il cremor tartaro+bicarbonato e il sale.
Mescola il tutto con un cucchiaio dopodiche' sposta il composto sul piano di lavoro infarinato e impasta a mano finche' otterrai un panetto liscio e omogeneo, non appiccicoso.
Dividi il panetto in due parti uguali, una meta' sara' la base della tua torta, con l'altra meta' andrai a ricoprirla.
Stendi le due meta' ad uno spessore di circa 3 millimetri. 
Fodera uno stampo da torta, o teglia da diametro 20 cm (puoi utilizzare anche un'altra dimensione se preferisci), con della carta forno bagnata e strizzata (in questo modo la carta aderira' meglio allo stampo).
Sistema la prima meta' d'impasto nello stampo facendolo aderire bene ai lati e distribuisci dentro anche il ripieno di verdure.
Forma 3 incavi nel ripieno, nei quali andrai a rompere le tre uova.
Ricopri la torta con la seconda meta' d'impasto e sigilla molto bene i bordi.
Spennella la superficie con un velo d'olio e cuoci in forno statico pre riscaldato a 180 gradi per 40-50 minuti.
Trascorso il tempo di cottura, sforna la torta e falla raffreddare prima di servire.