Pancakes alla mela e cannella

 

Soffici frittelle della colazione tipica americana, oggi per voi in versione senza glutine e latticini, alla mela e cannella!
Il gruppo 0 e B omettere la cannella oppure sostituire con chiodi di garofano o cardamomo in polvere.

I pancakes si possono preparare anche con altre farine (castagne, quinoa, grano saraceno), ad ogni modo le dosi possono variare leggermente. La farina di mandorle essendo granulosa lega molto poco quindi ha bisogno di più uova e niente liquidi altrimenti l'impasto non sta insieme in padella. Le farine più fini come per esempio quella di castagne, quinoa o grano saraceno avranno bisogno di meno uova per poter ottenere un'impasto cremoso tipico dei pancakes.

Per vedere altre ricette di pancakes realizzati con farine diverse clicca sotto:

PANCAKES ALLE CARRUBE <--- clicca per la ricetta

PANCAKES DI CASTAGNE <--- clicca per la ricetta

 

 

 

INGREDIENTI PER 10 PANCAKES 

70 g farina di mandorle

1 cucchiaino di cannella (no 0 e B)

6 g lievito in polvere per dolci

buccia grattugiata di 1 limone

1 mela piccola, sbucciata e grattugiata (circa 125 g)

4 uova 

 

PROCEDIMENTO

Unisci la farina di mandorle, la cannella, il lievito, la buccia di limone, le uova e la mela grattugiata e strizzata in una ciotola capiente.

Mescola bene con una spatola fino ad ottenere un composto primo di grumi.

Aggiungi circa 40 g d'impasto in una padella ben calda e leggermente oleata.

Cuoci ogni pancake per un paio di minuti da entrambi i lati, a fiamma dolce, quando vedrai delle bollicine sulla superficie del pancake significa che dovrai girarlo dall'altro lato.

Servi i pancakes subito, ancora caldi con un velo di sciroppo d'acero oppure con una spolverata di zucchero a velo.

Conserva i pancakes per massimo 1 giorno nel frigorifero.

L'impasto si può anche preparare anche la sera prima e conservarlo nel frigorifero coperto con pellicola fino al mattino seguente.